giovedì 28 luglio 2016

Cirò Wine Festival. Alla scoperta dell'unicità dei vini Cirò e Melissa

Debutta il Cirò Wine Festival. La Calabria del vino celebra le sue due grandi denominazioni
Due tappe, due scenari. Melissa 8 agosto e Cirò Marina il 10. Degustazioni, musica e produzioni gastronomiche locali. La manifestazione come punto di partenza di un format che verrà ripetuto anno dopo anno.

Il “Consorzio di tutela e valorizzazione dei vini Cirò Doc e Melissa Doc” presenta un nuovo e imperdibile evento in due tappe, che caratterizzerà l’estate della propria denominazione. Si tratta del “Cirò Wine Festival”, nuovo format concepito dal consorzio, che farà il suo esordio quest’anno nel mese di agosto e che si propone come principale vetrina calabrese delle produzioni enologiche del comprensorio».

Il Festival si concentrerà in due serate di degustazione: la prima, nel centro storico di Melissa l’8 agosto; la seconda, ai Mercati Saraceni di Cirò Marina il 10 agosto. In entrambe le serate, l’attenzione sarà focalizzata sui vini e le degustazioni saranno incorniciate nelle due tipologie di scenari che meglio contraddistinguono il territorio: i borghi dell’entroterra, rappresentati al meglio dal centro storico di Melissa e i paesaggi costieri, anche questi declinati al meglio dalla storica terrazza dei Mercati Saraceni di Cirò Marina. A corredo e a complemento delle degustazioni, in entrambe le serate, ci saranno musica e produzioni gastronomiche locali.

“È necessario che parta prima di tutto da casa nostra, tra la nostra gente, un messaggio forte di consapevolezza e una ferma intenzione di fare una concreta, ragionata, articolata e continua opera di promozione dei nostri vini”. Con queste parole il presidente Raffaele Librandi lancia il Cirò Wine Festival e insieme riassume lo spirito che animerà il programma di valorizzazione che prende le mosse da questa manifestazione.

In effetti, inizia anche dal Cirò Wine Festival il lavoro che sarà poi a tutto tondo del consorzio, che negli ultimi mesi è riuscito ad ampliare notevolmente la base di iscritti, che ora conta circa 347 viticoltori e 46 cantine, e rappresenta quindi la filiera quasi al completo. Una base importante che testimonia la grande voglia di crescita della denominazione e al contempo una compattezza degli operatori che non ha precedenti.

Punto di grande importanza e insieme preziosissima risorsa è rappresentata poi dai molti giovani che hanno scommesso a tutti i livelli in questo processo di rinnovamento. Tanti sono infatti i giovani viticoltori, le nuove realtà vinicole e anche i volti nuovi che si riscontrano tra i componenti del consiglio di amministrazione e delle commissioni al lavoro sui diversi fronti. Il Cirò Wine Festival veste quindi i panni di una vera e propria nuova inaugurazione.

L’iniziativa ha incontrato l’entusiasmo sia dell’amministrazione comunale di Cirò Marina, che di quella di Melissa che sono state da subito di supporto al consorzio. Allo stesso modo hanno aderito con entusiasmo la Pro Loco di Cirò Marina e l’Associazione Melissa Cultura che hanno offerto la loro preziosa collaborazione.

www.consorzioviniciroemelissa.com