venerdì 5 agosto 2016

Viticoltura. Fem, al via la giornata tecnica biologica

Alla Fondazione Mach presentazione sperimentazioni nel comparto bio su vite e su melo a Laimburg

Torna anche quest’anno l’incontro organizzato in collaborazione tra Fondazione Edmund Mach e il Centro sperimentale di Laimburg per presentare il quadro complessivo della attività sperimentali a favore del biologico in viticoltura frutticoltura nelle provincie di Trento e Bolzano.

L’iniziativa è in programma nella giornata di giovedì 11 agosto. Dopo l'illustrazione in aula dei risultati è possibile per gli agricoltori visitare le parcelle sperimentali e vedere direttamente l'esito delle sperimentazioni.

Il primo appuntamento è previsto in mattinata con gli esperti del Centro Trasferimento Tecnologico FEM a San Michele, che presenteranno le loro ricerche e risultati nella viticoltura biologica: quest’anno si parlerà tra l’altro delle strategie di lotta contro la peronospora e del contenimento di Planococcus ficus (la cocciniglia che danneggia la vite).

Nel pomeriggio gli esperti del Centro Laimburg proporranno visite guidate nei campi sperimentali a Laimburg e spiegheranno i risultati delle sperimentazioni pluriennali sulla gestione del suolo e il diradamento in frutticoltura biologica. L'attenzione è posta sulla biodiversità funzionale, sul sistema Keep-In-Touch®, che permette una copertura totale del frutteto, sulla regolazione delle erbe infestanti, sulla gestione della varietà Cripps Pink in agricoltura biologica.

I due momenti di approfondimento sull'agricoltura biologica sono in programma:

Giovedì, 11 agosto

dalle 9 alle 12.30 (viticoltura)

alla Fondazione Mach a San Michele all'Adige – aula magna

e a seguire

dalle 14 alle 17 (frutticoltura)

al Centro di sperimentazione Laimburg a Vadena.