giovedì 1 settembre 2016

Festa del Moscato di Scanzo: Inebriante Passione

AL VIA L'11^ EDIZIONE DELLA FESTA DEL MOSCATO DI SCANZO E DEI SAPORI SCANZESI
Dal 8 all’11 settembre 2016 Scanzorosciate (Bergamo) celebra il pregiato passito eccellenza di questo territorio.

Torna la "Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi", l'appuntamento più atteso dalla popolazione di Scanzorosciate e dai numerosi appassionati del buon vino che, ogni anno, per l’occasione visitano il comune nel mese di settembre.

L’attesissima Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi è arrivata alla sua 11^ edizione che si terrà dal 8 all’11 settembre 2016 a Scanzorosciate. Il famoso e rinomato Moscato di Scanzo, pregiato passito a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (l’unica della bergamasca e la più piccola d’Italia), sarà come ogni anno il protagonista indiscusso della manifestazione ed avrà il piacere di presentarsi, attraverso un suggestivo percorso nell’affascinante borgo storico di Rosciate, a tutti i visitatori che verranno a scoprire questa perla color rosso rubino.

I produttori associati alla Strada del Moscato di Scanzo proporranno in degustazione il proprio passito, oltre ad altri vini, miele, olio, formaggi e prodotti da forno, tutti provenienti dalle colline scanzesi, e non mancherà anche il prelibato gelato al Moscato di Scanzo.

Carattere distintivo della manifestazione sarà come ogni anno l’abbinamento del Moscato di Scanzo, eccellenza del territorio, ad altre importanti eccellenze provenienti dal mondo dello spettacolo e dello sport, della cultura e dell’enogastronomia.

La Festa aprirà giovedì 8 settembre all’insegna della comicità con il carismatico cabarettista e attore Andrea Pucci e il suo spettacolo “I tabù del proprio io”.

Venerdì 9, non potevano mancare gli importanti ospiti dal mondo dello sport che ad ogni edizione si uniscono alla Festa del Moscato di Scanzo con entusiasmo e sentita partecipazione: tra loro Mario Poletti, emblema dello Skyrunnig moderno, alcuni giocatori dell’Atalanta e della Foppapedretti Volley.

Sabato 10, l’appuntamento sarà con la tradizionale sfilata e con il Palio del Moscato di Scanzo, una gara di pigiatura dell’uva tra contrade, disputata dai bambini delle scuole materne di Scanzorosciate.

La mattina di domenica 11, doppio appuntamento: grande novità con la prima edizione della Moscato di Scanzo Trail (per iscrizioni: www.fly-up.it), una gara di corsa che si svolge su 20 km di pista tra colline, vigne e cantine di Scanzorosciate alla scoperta di paesaggi mozzafiato (verrà proposta anche una versione non agonistica della corsa con un percorso più “soft”). E non poteva certo mancare il tradizionale appuntamento con le camminate guidate lungo gli itinerari della Strada del Moscato (su prenotazione). Esperte guide del territorio accompagneranno i visitatori tra borghi, chiese, vigne e cascine alla scoperta del suggestivo territorio di Scanzorosciate e dei luoghi del Moscato. Un occasione unica, un viaggio tra storia, cultura e sapori, non solo da gustare, ma anche da vivere. Nel pomeriggio uno spettacolo di teatro dialettale con la compagnia del Sottoscala di Rosciate, mentre nelle vie del borgo, interventi teatrali a cura di ERBAMIL.

Sabato e domenica si terranno due importanti show-cooking nel teatro dell’oratorio di Rosciate condotti da due Chef della Nazionale Italiana Cuochi, Francesco Gotti e Gaetano Ragunì. Gli chef proporranno ricette dedicate a ERG (Regione Europea della Gastronomia) e nello specifico alla Lombardia orientale con prodotti provenienti dalle quattro province appartenenti (Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova). Lo show-cooking di sabato (su invito), con Francesco Gotti, sarà anche un importante momento istituzionale: un’occasione per parlare della nascente area turistica le Terre del Vescovado e del progetto ERG (Regione Europea della Gastronomia) a cui Scanzorosciate ha aderito.

Lo show-cooking di domenica, condotto dallo chef Gaetano Ragunì, sarà ad accesso libero al pubblico. Occasione imperdibile per assistere alla prova di un cuoco d’eccezione.

A fare da cornice della Festa del Moscato di Scanzo sarà poi il tradizionale binomio tra vino d’eccellenza e musica di qualità: per tutta la durata della Festa, le vie del borgo saranno animate dai ritmi di 17 gruppi musicali che spazieranno dal rock al pop internazionale fino alla musica leggera italiana e alla classica. Oltre agli angoli musicali che saranno allestiti lungo le vie del borgo, sul palco principale di P.zza Alberico si esibiranno 4 big durante le serate della Festa: giovedì sera tributo ai Pink Floyd con gli “Shine on Project”, venerdì sarà il turno della musica pop/rock internazionale con i “3ndy”, il sabato musica italiana con gli “Adrenalina” e infine la domenica tributo ai Beatles con i “Revolver”.

Per l’11^ edizione, la Festa del Moscato di Scanzo diventerà ancora più grande proseguendo in via degli Orti e coinvolgendo sia la struttura scolastica F. Nullo sia il piazzale. Nel parco della scuola media l’Orto didattico più grande d’Italia, mentre nella struttura scolastica verranno proposti concerti e i Laboratori del Gusto con Slow food Bergamo, alcuni produttori associati alla Strada del Moscato e altri professionisti (per prenotazioni: iscrizioni@stradamoscatodiscanzo.it). Inoltre, sarà allestita un’area bimbi, dedicata ai più piccoli, dove in tutta sicurezza potranno giocare e divertirsi, oltre ad incontrare gli animali della fattoria.

Per i visitatori della Festa del Moscato sarà presente anche quest’anno un ristoro principale con piatti tradizionali e grigliate, affiancato da altri 3 punti food dove sarà possibile fare spuntini e pasti veloci a base di prodotti locali.

La Festa del Moscato di Scanzo incontra l’arte: dopo il successo dello scorso anno, anche questa edizione prevede di ospitare una molteplicità di forme artistiche all’interno del suggestivo borgo storico di Rosciate, con la direzione artistica dell’associazione Sotto Alt(r)a Quota. Forme artistiche che troveranno sede lungo le strade della Festa e in una sala dell’oratorio di Rosciate. Inoltre, tante novità inerenti il design di luce e di arredo. Non mancheranno anche in questa edizione i numerosi concorsi: addobbi case e vetrine, MoscaT-shirt e la torta del Mosgatto.

Un’altra importante novità sarà il servizio navetta gratuito messo a disposizione dal Comune di Scanzorosciate in collaborazione con ATB, che permetterà ai visitatori di lasciare la macchina nei parcheggi convenzionati e di raggiungere comodamente la Festa.

Informazioni e aggiornamenti su www.festadelmoscato.it