martedì 6 settembre 2016

SANA 2016. ISMEA CON I GIOVANI TALENTI DELL'AGRICOLTURA ITALIANA

ISMEA PORTA AL SANA I GIOVANI TALENTI DELL’AGRICOLTURA ITALIANA E FA IL PUNTO SUL MERCATO DEL BIOLOGICO
Triplice impegno per Ismea al Sana 2016: un’area dedicata per tutta la manifestazione a 10 giovani imprenditori agricoli del biologico, risultati fra i vincitori del “Bando Mipaaf per la partecipazione alle fiere nazionali e internazionali 2016”; un talkshow con i giovani agricoltori venerdì 9 settembre dalle 12,30 alle 13,30 presso lo Stand istituzionale Mipaaf e, sempre venerdì 9 alle ore 16,00 presso la “Sala Notturno”, l’evento organizzato da Sana in collaborazione con Mipaaf e Ismea - con il sostegno di ICE -, “Tutti i numeri del Bio italiano”.

Per quanto riguarda i 10 “talenti del biologico”, l’iniziativa s’inserisce nell’ambito del supporto fornito da Ismea al Mipaaf per l’attuazione dei programmi di "Promozione dell'imprenditorialità giovanile in agricoltura".  La novità del progetto giovani di quest’anno risiede nella scelta, da parte di Ismea, di far precedere la partecipazione fieristica da un pacchetto formativo “ad hoc” destinato agli under40 partecipanti e gestito da docenti specializzati in materie quali commercializzazione, digital marketing, vendita diretta ed export imprenditoriale.

E’ interessante sottolineare come, in  Europa, l'interesse per il biologico riguardi in generale i giovani, non solo agricoltori: nella recente "Indagine sulla percezione della aree rurali da parte dei giovani" realizzata da Ismea per la Rete Rurale Nazionale,  attraverso più di 1500 interviste, alla domanda "quale attività vorresti sviluppare nel caso decidessi di avviare un'azienda agricola", i ragazzi provenienti da Italia, Francia, Olanda, Belgio, Finlandia, Polonia, Lettonia e Malta hanno consegnato la "medaglia d'argento" alle produzioni biologiche. La scelta bio è seconda solo alla vendita diretta, ma precede veri e propri "must" giovanili come l'agriturismo, le fattorie didattiche, la trasformazione dei prodotti o la produzione di energie rinnovabili.

Le 10 giovani promesse del mondo agricolo selezionate per il SANA, si sono particolarmente distinte per alcune caratteristiche della propria realtà aziendale: qualità e tipicità dei prodotti, tutela dell’ambiente e benessere animale, grado d’innovazione tecnologica, organizzazione commerciale e comunicativa.

Nel corso dell’evento, sarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti sulle iniziative dei partecipanti attraverso l’apposito hashtag #talentidacoltivare.  In particolare, il calendario degli appuntamenti Ismea in fiera prevede un Talkshow che si terrà nella giornata di venerdì 9 settembre dalle 12,30 alle 13,30 presso lo Stand istituzionale Mipaaf (A 73 B 72), nel corso del quale i giovani partecipanti verranno intervistati per presentare la propria storia aziendale, esponendo al pubblico le motivazioni che li hanno portati ad ottenere il successo.

Al termine dell’incontro, è prevista una degustazione delle specialità tipiche delle aziende partecipanti.  Sempre venerdì 9, alle ore 16,00, l’evento “Tutti i numeri del Bio italiano (Sala Notturno Centro Servizi 1° piano, Blocco D) prevede la presentazione dei dati dell'Osservatorio Sana a cura di Nomisma e la presentazione dei dati di Sinab-Mipaaf e di Ismea.

Per tutto il periodo della manifestazione, il personale Ismea sarà a disposizione dell’utenza, per illustrare le attività dell’Istituto, con particolare riferimento alle novità sugli strumenti destinati all’agricoltura giovanile.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito dedicato all’imprenditoria giovanile in agricoltura in Italia: www.agricolturagiovani.it e, per tutti i servizi offerti da Ismea, sul sito istituzionale: www.ismea.it.