mercoledì 26 ottobre 2016

Castelli Romani, i sentieri del Parco su Google Street View

"Camminando Oltre Roma". Con le Aree Naturali Protette e i Siti Natura 2000 il Lazio verso il turismo digitale e la realtà virtuale con Google Street View e Google Cardboard
La presentazione del progetto giovedì 27 ottobre alle ore 10.30 presso Società Geografica Italiana - Villa Celimontana - Via della Navicella, 12 Roma.

Il Lazio apre al turismo digitale con il primo progetto sui sentieri naturali: 150 chilometri di cammini che si snodano tra le Aree Naturali Protette e i Siti Natura 2000. I sentieri dei Castelli Romani saranno online a partire da giovedì 27 quando il progetto sarà presentato ufficialmente nella prestigiosa sede della Società Geografica Italiana, a Villa Celimontana.

I Castelli, patrimonio naturalistico alle porte della Capitale, aprono una finestra sul mondo grazie al turismo digitale. Comodamente seduti in poltrona con il vostro notebook, un tablet o uno smartphone, avremo facilmente modo di visitare le ricchezze naturalistiche di questo incantevole territorio.

Il paesaggio del Parco è infatti caratterizzato da un articolato mosaico di aree boscate, rilievi collinari con pascoli, vigneti e oliveti, conche lacustri, come il Lago di Albano e quello di Nemi, aree urbanizzate, centri storici e aree archeologiche. Moltissimi i sentieri come il Monte Tuscolo, il circuito delle Faete di Rocca di Papa, il Periplo del Lago Albano, il Maschio delle Faete in via dei Corsi, il circuito delle Fonti dell’Artemisio. Con Google questi tesori saranno a portata di click.

All’evento parteciperà anche un portavoce di Google Italia e tutte le Trekker Team che hanno collaborato alla riuscita del progetto.