venerdì 7 ottobre 2016

Intangible Marketing. Al via il Forum Internazionale To Be Verona

Marketing Territoriale. Innovazione e nuovi strumenti di sviluppo: i temi di To Be Verona – II° Forum Internazionale
Venerdì 28 ottobre presso l’Auditorium di Palazzo della Gran Guardia conferenza “La Verona che non ti ho detto”. Il 29 il Forum si apre alle piazze e alle strade strade del centro storico con meeting, workshop, spettacoli e non solo.


15 eventi, 13 location, 11 speaker, 25 partner, più di 3200 partecipanti. Sono stati questi i numeri del grande successo del I° Forum Internazionale To Be Verona, tenutosi il 24 ottobre 2015. A quasi un anno di distanza il progetto di marketing territoriale ideato da Ass.Im.P, con il sostegno di Terzomillennium e Studiopoletto, si è sviluppato e nel 2016 ha visto l’inizio di numerose iniziative destinate a favorire lo sviluppo del tessuto economico della provincia scaligera. 

Questo e molto altro sarà argomento di discussione durante il II° Forum Internazionale, in programma per il 28-29 ottobre prossimi. Di grande respiro internazionale, grazie alla presenza di importanti speaker provenienti da tutto il mondo e al coinvolgimento dei rappresentanti delle città estere gemellate con il Comune, il Forum agirà da punto di riferimento e aggregazione, proponendo occasioni dinamiche di scambio ed accelerando l’ideazione di nuove idee e progetti.

L’evento, strutturato in due giornate avrà inizio venerdì 28 ottobre presso l’Auditorium di Palazzo della Gran Guardia, che ospiterà una conferenza a porte aperte dal titolo “La Verona che non ti ho detto”. Come far emergere i fattori immateriali e le potenzialità di una città. Tematiche portanti saranno i più moderni studi sul marketing dei Fattori Immateriali con la presenza di due speaker d’eccezione: Anna Maria Milesi, Esperta in Marketing dei Fattori Immateriali, autrice del libro: “Intangible Marketing: il peso dei Fattori Immateriali” e Carlo Carboni, sociologo, docente di Sociology of entrepreneurship presso la Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche.

Ampio spazio sarà dato anche all’importanza delle start up, con un approfondimento sulla loro rilevanza nel business contemporaneo e sugli strumenti che ne favoriscono lo sviluppo, come ad esempio il crowdfunding. Interverranno Matteo Cerri, Founder & Ceo di Italian to Italians, Alessandro Maria Lerro, Presidente dell’Associazione italiana Equity Crowdfunding (Aiec), Giancarlo Rocchetti, Presidente Club Investitori di Torino, Marco Mistretta, AD di IngDan, Sergio Barbieri, Fondatore di Eugene, Linda Avesani, Co-Founder e CSO di Diamante, Biotechnology.

Il 29 ottobre il Forum si aprirà alle piazze e alle strade del centro storico della città, con una serie di appuntamenti tra cui meeting, workshop e spettacoli; inoltre ci saranno aperture gratuite straordinarie di alcuni siti di particolare interesse storico-artistico, per raccontare ai cittadini, e non solo, i lati inediti e molteplici di Verona e condividere un percorso di crescita e sviluppo della sua identità internazionale.

“Il II° Forum Internazionale To Be Verona sarà un’occasione per la città di aprirsi e confrontarsi con il mondo, mostrandosi non solo come una delle tante mete turistiche, ma come territorio complesso, dotato di servizi ed infrastrutture già attivi e perfettamente efficienti. Verona e il suo territorio sono un luogo ricco di potenzialità ancora poco sfruttate, che meritano di emergere ed essere riconosciute e sviluppate” ha dichiarato Mauro Galbusera, Presidente di Ass.Im.P, tra i fondatori del progetto.


To Be Verona
Via Pancaldo 70
37138 Verona
info@tobeverona.it
www.tobeverona.it