lunedì 24 ottobre 2016

Simply Italian Great Wines U.S Tour 2016

Stati Uniti: Paese leader per l'export di vino italiano. Un vasto mercato che offre ancora tante opportunità per le nostre aziende vinicole
24 ottobre New York - 26 ottobre Los Angeles. Due tappe con oltre 800 tra operatori trade e stampa. Incontri B2B, seminari e il classico Walk-Around Tasting.


Torna una delle tappe storiche e più importanti del calendario eventi Simply Italian Great Wines: lo U.S. Tour che si terrà il 24 ottobre a New York e il 26 ottobre a Los Angeles. Entrambi gli appuntamenti, organizzati da I.E.M. (International Exhibition Management) insieme alla filiale americana I.E.E.M. (International Event & Exhibition Management), si terranno come sempre in location esclusive: l’Eventi Hotel Second Floor Terrace a New York e il famosissimo Beverly Hills Hotel a Los Angeles.

Alle due tappe partecipano oltre 70 aziende italiane insieme a Federdoc, Consorzio Vino Chianti Classico, Consorzio Tutela Vini D.O.C. Friuli Grave, Consorzio del Morellino di Scansano, Consorzio Tutela Vini Montecucco D.O.C. D.O.C.G., Consorzio Tutela Lugana D.O.C., Consorzio Vini di Romagna, Camera di Commercio di Udine, Piemonte Land Of Perfection, Unione Consorzi Vini Veneti DOC e PromoSiena.

Il programma propone incontri B2B, Seminari e il classico Walk-Around Tasting. I B2B vedranno protagoniste le aziende dei Consorzi del Morellino, del Montecucco ed alcune di Piemonte Land of Perfection per le quali sono stati organizzati incontri mirati con importatori locali alla ricerca di nuove etichette da proporre in un mercato in continua crescita e diversificazione.

I.E.M., sempre molta attenta agli aspetti educativi, prevede in ogni appuntamento Simply Italian Great Wines seminari mirati dedicati alle principali denominazioni partecipanti condotti da importanti relatori qualificati e profondi conoscitori del mercato del vino italiano. Per l'occasione i  Seminari saranno a cura dei Consorzi partecipanti quali:

- Consorzio Vino Chianti Classico: Chianti Classico Gran Selezione and Terroir condotto da Gregory dal Piaz per la tappa di New York e  Chianti Classico Introduces its Top Tier Wine: Gran Selezione guidato dal Master of Wine Peter Koff per la tappa di Los Angeles;

- Consorzio del Morellino di Scansano e Consorzio Tutela Vini Montecucco D.O.C. D.O.C.G.: Morellino & Montecucco: The latest Gems from Tuscany condotto da Fabio Piccoli, Giovan Battista Basile e Robin Kelley O’Connor a New York mentre a Los Angeles saranno Fabio Piccoli, Giovan Battista Basile e Diego Meraviglia a guidare il seminario.

- Consorzio Vini di Romagna: Romagna: Albana to Sangiovese, a Journey into Native Italian Varietals condotto da Giammario Villa e Filiberto Mazzanti a New York e Laura Donadoni e Filiberto Mazzanti  a Los Angeles;

- Consorzio Tutela Vini D.O.C. Friuli Grave: The Sparkling Life – Fresh & Fun Wines from Friuli guidato da Cathrine Todd a New York e da Nathaniel Muñoz a Los Angeles.

Ci sarà anche un “Food & Wine Pairing” in collaborazione con Unione Consorzi Vini Veneti DOC e DOCG.

Il programma delle attività sarà completato dai Walk-Around Tasting. Alle due tappe è prevista la partecipazione di oltre 800 tra operatori trade (importatori, distributori, buyers, beverage manager, retailers, ristoratori, sommelier, etc.) e stampa.

“Gli Stati Uniti" - spiega la Managing Director di I.E.M. Marina Nedic - "continuano ad essere il mercato di maggior riferimento per il vino italiano e di conseguenza per gli eventi di Simply Italian Great Wines. La richiesta per il vino italiano rimane in costante crescita: il nostro export ha infatti registrato un ulteriore incremento nel primo semestre del 2016 in quantità (+4,7%) e soprattutto in valore (+ 6%) (fonte Italian Wine & Food Institute).

"Il mercato americano è particolarmente attento alla qualità e diversità dei vini italiani" conclude Marina Nedic "Crediamo pertanto che questi appuntamenti rappresentino l’occasione migliore per far incontrare in maniera diretta i principali operatori americani con  i produttori italiani”.

I.E.M. è tra le poche realtà italiane esclusivamente orientate a sostenere gli sforzi di internazionalizzazione delle aziende vinicole di cui, attraverso i suoi tour Simply Italian Great Wines, ne promuove l’introduzione e l’affermazione sui principali mercati di riferimento. In particolare negli USA vanta una presenza stabile pluriennale con la propria succursale IEEM, grazie alla quale ha sviluppato una profonda conoscenza diretta del mercato, delle sue dinamiche e degli operatori.

I.E.M. (International Exhibition Management), nasce nel '99, dalla volontà dei due soci fondatori, Giancarlo Voglino e Marina Nedic, di mettere a frutto l'esperienza e il know-how maturati a livello internazionale nei campi della comunicazione, del marketing e dell’organizzazione fieristica. Da oltre 15 anni I.E.M. è protagonista sui mercati internazionali nella promozione del vino italiano ed è riconosciuta per la professionalità con cui opera e l’alta qualità dei propri eventi sia dai produttori italiani che dagli operatori commerciali, giornalisti ed esperti di settore dei vari mercati. Dal 2007 la I.E.M. ha costituito la sua filiale negli USA I.E.E.M. (International Event & Exhibition Management), con base a Miami e presenza fondamentale per la promozione del Made in Italy nel continente americano.

Elenco aziende partecipanti
Aldegheri (Veneto); Azienda Vitivinicola Blengio (Piemonte); Cantina Del Castello (Veneto); Cantina di Verona (Veneto); Cantine La Pergola (Lombardia); Casale Dello Sparviero (Toscana); Castello Banfi – Banfi Tuscany (Toscana); Castelfeder (Trentino Alto Adige); Coste Petrai (Veneto), Enovation Brands – Voga (Florida), Federdoc; La Sala – Il Torriano (Toscana); Le Macioche (Toscana); Ornella Molon Traverso (Veneto); Podere La Corte (Piemonte); Poggio Cagnano (Toscana); Raphael Dal Bo (Veneto); Ricci Curbastro (Lombardia); Sani (Veneto); Società Agricola Castello Di Radda/Agricole Gussalli Beretta (Lombardia); Vigna Roda (Veneto); Consorzio Tutela Vini Doc Friuli Grave (Friuli Venezia Giulia); Consorzio Vino Chianti Classico (Toscana); Consorzio Tutela Lugana D.O.C. (Veneto): Cantina Bulgarini (Lombardia), Cantina Di Castelnuovo Del Garda (Veneto), Selva Capuzza (Lombardia); Consorzio Morellino Di Scansano (Toscana): Azienda Santa Lucia (Toscana), Conti Guicciardini – Massi Mandorlaia (Toscana), Fattoria Mantellassi (Toscana), Poggio Nibbiale (Toscana), Val Di Toro (Toscana); Consorzio Tutela Vini Montecucco D.O.C. D.O.C.G. (Toscana): Basile - Organic Wine Farm (Toscana), ColleMassari (Toscana), Parmoleto (Toscana), Pianirossi (Toscana), Prato Al Pozzo (Toscana), Tenuta l’Impostino (Toscana), Tenuta Tondaia (Toscana); Consorzio Vini Di Romagna (Emilia Romagna): Cantina Sociale Di Cesena – Tenuta Amalia (Emilia Romagna), Celli (Emilia Romagna), Enio Ottaviani (Emilia Romagna), Fattoria Zerbina (Emilia Romagna), La Berta (Emilia Romagna), Leone Conti (Emilia Romagna), Podere Morini (Emilia Romagna), San Valentino (Emilia Romagna), Tenuta La Viola (Emilia Romagna), Trerè (Emilia Romagna); I.Ter Special Agency Of The Chamber Of Commerce –Udine (Friuli Venezia Giulia): Masut Da Rive (Friuli Venezia Giulia), Stocco (Friuli Venezia Giulia), Zago Agricola (Friuli Venezia Giulia); Piemonte Land Of Perfection: Gemma (Piemonte), La Biòca (Piemonte), Le Strette (Piemonte), Matteo Soria (Piemonte), Tacchino (Piemonte); Promo Siena (Toscana): Falchini (Toscana), La Chimera d’Albegna (Toscana); U.VI.VE (Consorzi Vini Veneti D.O.C. - Veneto).