giovedì 10 novembre 2016

Agrietour, Ismea fa il punto su agriturismo e multifunzionalità

Da venerdì 11 a domenica 13 novembre presentazioni, strumenti e workshop messi in campo dall’Istituto nell’importante manifestazione di Arezzo per analizzare la situazione del mercato, e orientarne al meglio le risorse ai fini della crescita.


A quindici anni di distanza dalla “Legge di Orientamento” del 2001, che ha inserito la multifunzionalità in un contesto di tutela giuridica a difesa prima di tutto degli agricoltori, Ismea - Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, scende in campo ad Agrietour 2016 con una serie di iniziative, forte dell’esperienza acquisita negli anni nel sostenere la crescita e la competitività delle imprese agricole e agroindustriali. La diversificazione delle attività agricole e l’investimento nella multifunzionalità è – in tal senso – una delle chiavi della competitività e un vero e proprio asset dello sviluppo rurale.

Su queste basi Ismea sarà presente ad Arezzo a partire dalla mattinata di venerdì 11 alle 11,00, con un intervento nel convegno di apertura del Salone “Un percorso lungo 15 anni: Agriturismo e multifunzionalità: motivazioni, interlocutori, risorse, mercato”. Un intervento nel corso del quale verranno presentati e analizzati dati riguardanti l’incidenza delle attività multifunzionali sul valore complessivo della produzione agricola. Uno specifico focus sul ruolo dell’agriturismo contribuirà a fornire una visione strategica finalizzata alla crescita del comparto.

Nel pomeriggio di venerdì 11, alle 16,00, l’ISMEA presenterà il manuale “Agriturismo e multifunzionalità dell’azienda agricola: strumenti e tecniche per il management” realizzato nell’ambito della Rete Rurale Nazionale 2014-2020: una pubblicazione diretta a tutto il sistema degli addetti ai lavori, con un taglio operativo che spazia dall’inquadramento giuridico-normativo della materia alla descrizione delle varie sfumature che la multifunzionalità può assumere con particolare riguardo all’attività agrituristica in tutte le sue componenti. Il volume si conclude con approfondimenti sulla fiscalità, sulla comunicazione, sui fattori critici di successo e sui rapporti tra imprese e territorio.

Nei due giorni successivi, sempre ISMEA, curerà un workshop dedicato alle imprese agrituristiche, multifunzionali e agli stakeholders dello sviluppo rurale. Tre le sessioni, dedicate alle buone pratiche nella multifunzionalità:  Sabato 12 alle 10,00 “Agriturismo e ristorazione” e alle 16,00 “Attività sociali e didattiche”. Domenica 13 alle 10,30 “Attività ricreative ed altre attività”. Nel corso dei workshop verranno anche presentati casi studio di buone prassi dall’Italia e da Svizzera, Paesi Bassi e Lituania.