venerdì 24 marzo 2017

ROERO DAYS 2017: A MILANO TUTTO IL FASCINO DEL ROERO

Domenica 26 e lunedì 27 marzo il Museo dei Navigli ospita degustazioni, incontri e laboratori gastronomici dedicati ad una delle grandi denominazioni del Piemonte, il Roero e il Roero Arneis.


Inizia il conto alla rovescia per la seconda edizione di Roero Days, evento realizzato dal Consorzio Tutela Roero, che si presenta come un’occasione imperdibile per scoprire tutto il fascino dei vini del Roero.


I giorni del Roero, è la manifestazione che ha come obiettivo di mettere in contatto gli appassionati e i professionisti del vino con i produttori di Roero DOCG. Per due giorni, al Museo dei Navigli di Milano si potranno degustare i rossi a base di uva Nebbiolo, Roero e Roero Riserva, e i bianchi di Roero Arneis, per un totale di 250 vini prodotti da oltre 60 cantine presenti personalmente, ed un wine bar con ulteriori 13 aziende. Ma non solo alle degustazioni guidate saranno anche coprotagonisti alcuni grandi vini italiani, il tutto sarà affiancato dai prodotti gastronomici DOP proposti da Assopiemonte.

Ecco gli appuntamenti:

“Dieci Anni di Roero Arneis 2005-2014”: domenica e lunedì alle ore 11.00
“Quindici Anni di Roero e Roero Riserva 1997-2011”: domenica e lunedì alle ore 13.00
“Rossi autoctoni italiani del 2011 a confronto: Chianti Classico, Sforzato di Valtellina e Valtellina Superiore, Taurasi, Primitivo di Manduria, Etna Rosso, Roero” (degustazione alla cieca): domenica e lunedì alle ore 15.00
“Bianchi autoctoni italiani del 2013 a confronto: Alto Adige Pinot Bianco, Vermentino di Gallura, Fiano d’Avellino, Collio Friulano, Soave, Roero Arneis” (degustazione alla cieca): domenica e lunedì alle ore 17.00

Per queste degustazioni guidate, oltre ai Roero e Roero Arneis delle aziende aderenti, saranno presentati alcuni dei vini più rappresentativi d’Italia: Alto Adige Pinot Bianco Vial 2013 (Kellerei Kaltern – Caldaro, di Caldaro), Taurasi (Feudi di San Gregorio di Sorbo Serpico), Etna Rosso Il Musmeci Riserva 2011 (Tenuta di Fessina di Rovittello), Fiano di Avellino 2013 (Rocca del Principe di Lapio), Collio Friulano 2013 (Ronco dei Tassi di Cormons), Vermentino di Gallura Superiore Sciala 2013 (Vigne Surrau di Arzachena), Chianti Classico Riserva 2011 (Tenuta di Lilliano di Castellina in Chianti), Soave Classico Monte Fiorentine 2013 (Ca’ Rugate di Montecchia di Crosara), Sfursat di Valtellina Fruttaio Ca’ Rizzieri 2011 (Aldo Rainoldi di Chiuro), Primitivo di Manduria Zinfandel Sinfarosa 2011 (Felline di Manduria) e Valtellina Superiore Vigneto Fracia 2011 (Nino Negri di Chiuro).

I laboratori di degustazione si concluderanno con un assaggio di 3 piatti preparati dallo Chef stellato Davide Palluda del ristorante All’Enoteca di Canale. I laboratori di degustazione termineranno con un assaggio di tre piatti creati dello chef stellato Davide Palluda del ristorante All’Enoteca di Canale.

Questi incontri, prenotabili sul sito del Consorzio del Roero, saranno condotti da qualificati critici enologici che metteranno in luce le peculiarità dei vini bianchi a base di arneis e dei rossi a base di nebbiolo, prodotti nell’area del Roero.

Si parlerà anche di attualità e futuro del vino italiano grazie a dibattiti culturali aperti a giornalisti, operatori del settore e appassionati: “Il Roero e l’immagine del territorio”: domenica alle ore 16.00, “La DOCG Roero e i suoi cru: la nascita delle Menzioni Geografiche Aggiuntive”: lunedì alle ore 16.00.

Non mancheranno i prodotti tipici, con il meglio di formaggi e salumi piemontesi, grazie alla collaborazione con Assopiemonte.

Roero Days 2017
Domenica 26 e lunedì 27 marzo
Dalle ore 10.30 alle 19.30
Museo dei Navigli, Milano

È possibile acquistare il biglietto d’ingresso e prenotarsi per i laboratori al sito: www.consorziodelroero.it o direttamente all’ingresso.
 Informazioni: www.consorziodelroero.it – recapito telefonico: 3339188774 – info@consorziodelroero.it