venerdì 28 aprile 2017

Alimentazione&Scienza. Spazio Nutrizione a TuttoFood alla ricerca del benessere

Coinvolgere le filiere per aiutare gli operatori a offrire prodotti che, oltre a rispondere ai reali trend di consumo, presentino caratteristiche nutrizionali ottimali. 


È con questa filosofia che Spazio Nutrizione, l’evento leader in Italia per il dibattito scientifico sull’alimentazione organizzato da Akesios in collaborazione con Fiera Milano, quest’anno per la prima volta si svolgerà nel contesto di TuttoFood 2017, a fieramilano da lunedì 8 a mercoledì 11 maggio prossimi.


Spazio Nutrizione è un programma di convegni e corsi realizzati in collaborazione con autorevoli società medico-scientifiche per coinvolgere, oltre ai protagonisti dell’agroalimentare già presenti a TuttoFood, anche nuove figure come medici, nutrizionisti, dietisti, operatori del benessere, personal trainer e farmacisti. Grazie a un’agenda di grande rigore scientifico, Spazio Nutrizione è l’occasione per presentare loro in un’ottica di ricerca del benessere l’offerta esposta, insieme con specifici prodotti delle aziende sponsor (cibi funzionali, integratori e ingredienti alimentari).

Dopo il successo del “trasloco” lo scorso anno, con l’edizione più affollata di sempre – oltre 80 aziende e più di 3.500 partecipanti a fieramilanocity – Spazio Nutrizione conferma quindi la scelta di Milano e ottiene per la prima volta l’Alto Patrocinio del Ministero della Salute. A partire da quest’anno, inoltre, sono diventate ben sei le università che apportano al progetto i loro contenuti scientifici. All’Università La Statale di Milano si sono aggiunte: Università Cattolica del Sacro Cuore, Università degli studi di Milano Bicocca, Università di comunicazione e lingue-IULM, Politecnico di Milano, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

“Le evidenze delle ricerche – commenta il prof. Michele Carruba, Direttore del Centro di studio e ricerca sull'obesità dell'Università di Milano e membro del Comitato Scientifico di Spazio Nutrizione – indicano che i consumatori si stanno muovendo verso abitudini più salutari. Cresce il consumo di surgelati, una modalità di conservazione che mantiene le caratteristiche nutrizionali, così come di pasta e pesce, due componenti essenziali della dieta mediterranea. Assistiamo anche a un riequilibrio nel consumo di carni che, ricordiamolo, non sono dannose di per sé ma solo se consumate in eccesso o sottoposte a lavorazioni industriali molto intense”.

“In risposta a queste tendenze – continua il prof. Carruba – quest’anno Spazio Nutrizione toccherà un ventaglio ancora più ampio di argomenti, che spaziano nelle diverse aree della nutrizione adulta, pediatrica, dello sport o delle donne, oltre al tema dell’integrazione”.

Lunedì 8 maggio Spazio Nutrizione esordirà con incontri sul ruolo della filiera nella sicurezza alimentare, dimagrimento e controllo del peso, sull’obesità come malattia trascurata e sull’utilizzo dei probiotici nelle varie fasi della vita.  Martedì 9 maggio sarà la volta della nutrizione funzionale nel primo anno di vita, salute della donna, disturbi del comportamento alimentare, ristorazione collettiva, integrazione e salute. Gli argomenti di mercoledì 10 maggio saranno la dieta mediterranea, gli stili di vita corretti per un invecchiamento sano, nutrizione e integrazione di genere, ruolo dell’educazione alimentare e nutrizione e recupero per la performance sportiva. Infine giovedì 11 maggio si parlerà di nutrizione e cancro, nutrizione e sicurezza nei primi tre anni di vita, nutrizione nella fertilità di coppia e ruolo del farmacista nella nutrizione della terza età.

Il Comitato Scientifico di Spazio Nutrizione vede la presenza dei professori: Sergio Bernasconi, Luigi Bonizzi, Dario Buzzi, Michele Carruba, Piersandro Cocconcelli, Luisa Collina, Paolo Corvo, Antonio Paoli, Vincenzo Russo, Francesca Zajczyk, Gian Vincenzo Zuccotti.

Per maggiori informazioni: www.tuttofood.it e www.spazionutrizione.it, @TuttoFoodMilano, #TUTTOFOOD2017.