giovedì 11 maggio 2017

Agricoltura 4.0: ecco l’imprenditore che non guarda il cielo, ma il cloud

Nasce SITI4farmer, un nuovo network professionale per l’agricoltura, innovativo strumento di supporto alle decisioni imprenditoriali, sul campo e sulla pianificazione. Sostenibilità economica e ambientale.

Il progetto, presentato a Macfrut, la rassegna internazionale che mette in campo le più moderne tecnologie ed innovazioni del settore dell'ortofrutticoltura in programma alla Fiera di Rimini dal 10 al 12 maggio, nasce dall’esperienza di ABACO SpA, azienda italiana di Information Technology leader in Europa nello sviluppo di Sistemi Integrati per l’agricoltura. 

La tecnologia entra con forza in “campo” come supporto agli agricoltori per prendere decisioni per una agricoltura sempre più di precisione e sostenibile a livello economico e ambientale. Non solo scelte dal Pc, ma anche App per tablet e smartphone, strumenti ormai irrinunciabili e tra questi SITI4farmer (servizio già disponibile e che si può provare sul sito www.siti4farmer.eu), il nuovo network professionale per l’agricoltura, innovativo strumento di supporto alle decisioni presente a Macfrut di Rimini, fino al 12 maggio (zona B7 stand 191).

SITI4farmer si presenta come un portale internet sul quale si possono trovare tecnologie e algoritmi fino ad ora disponibili solamente nel contesto della ricerca scientifica o nell’ambito dei sistemi avanzati di controllo satellitare.

La piattaforma

La soluzione è utilizzabile in modalità “cloud” e integra dati geografici, metereologici, indici agrometeo e di vigore vegetativo, con funzionalità dedicate alla buona pratica agricola e all’agricoltura di precisione. SITI4farmer è anche un “network professionale” che consente la completa gestione di filiera tracciandone relazioni e flussi, e al tempo stesso offre la possibilità di utilizzare software e servizi di anche di altri operatori. Elemento di forza, la tecnologia di Realtà Aumentata che rende SITI4farmer un'esperienza unica nel suo genere.

Cruscotti decisionali per la Precision Farming

La novità riguarda l'impiego di quelli che vengono chiamati cruscotti decisionali, strumenti che consentono di individuare il momento più opportuno per una specifica pratica agricola anche attraverso l'integrazione con le informazioni che possono arrivare da sensori, droni, e altri sistemi di rilevamento.

Conoscenza territoriale e dell'azienda

Alla base di SITI4farmer ci sono immagini aeree certificate ad altissima precisione e una banca dati unica composta da ortofoto aggiornate e con risoluzione fino a 20 cm. Le elaborazioni con potenti algoritmi forniscono un aggiornato modello tridimensionale del terreno che comprende il modello del suolo e gli elementi che insistono sul terreno, come manufatti e vegetazione. Il sistema gestisce un archivio storicizzato dei dati aziendali e dell’organizzazione della filiera professionale organizzata in schede riguardanti l’anagrafica aziendale, gli allevamenti, i macchinari e i fabbricati. La configurabilità del sistema consente la creazione di schede specifiche ad esempio per i vigneti e frutteti. Una conoscenza che consente la  pianificazione e registrazione della pratica agricola e ottenere uno scadenzario lavori, organizzare campi per coltura o per altre caratteristiche, ad esempio per facilitare la rintracciabilità dei prodotti biologici.

Fondamentali, poi, per prendere le decisioni sono i dati meteo per le previsioni metereologiche con indici agrometeorologici che arrivano a focalizzare ogni singolo appezzamento. Tra le informazioni fornite del network, l'indice di vigore vegetativo.