giovedì 31 maggio 2018

Enoturismo, nelle Cantine Kids Friendly arriva lo gnomo delle vigne: la cultura del vino raccontata ai bambini

“Lo Gnomo delle Vigne”, un nuovo personaggio di fantasia si aggira tra botti, filari e splendidi borghi per intrattenere i bambini e raccontargli la cultura del vino mentre mamma e papà fanno visite e degustazioni in una nuova rete di aziende vitivinicole con servizi per le famiglie.



L'iniziativa a cura dell'Associazione Nazionale Città del Vino nell'ambito di un percorso di formazione  nelle scuole medie superiori italiane avviato nel 2017 per sviluppare prodotti culturali e “coltivare” giovani talenti con competenze artistiche e creative da applicare in attività promozionali del paesaggio vitivinicolo: fotografia, video, story telling e graphic novel le discipline cardine del programma "Il paesaggio del vino: nuove forme di conoscenza del territorio", finanziato dalla Presidenza del Consiglio (Dipartimento del Servizio Civile).

In particolare nell’ambito del graphic novel, il prodotto realizzato, un fumetto in 3d, ha destato l’interesse della stampa (premio Meridiano del vino 2018) e di altri soggetti interessati, spingendo Città del Vino a un’ulteriore riflessione: elaborare un prodotto per le famiglie con bambini che si avvicinano al turismo del vino. E’ nato cosi “Lo Gnomo delle Vigne”, personaggio di fantasia disegnato da Sandro Dossi, celebre disegnatore Disney, e animato dal noto regista in 3d Franco Gengotti.

Per sviluppare il progetto è prevista appunto una selezione di cantine “kids friendly” europee, con il supporto della rete Iter Vitis , quelle in cui l’accoglienza è aperta appunto alle famiglie con bambini per dare ai più piccoli l’opportunità di essere impegnati in attività ludico-didattiche sulla cultura del vino, questo mentre i genitori visitano l’azienda e degustano i vini. La prima puntata de “Lo Gnomo delle Vigne” è disponibile a fine luglio in italiano e inglese: sotto forma di un fascicolo 3d con fumetto giochi e occhialini per la visione. Il programma non si esaurisce con il fumetto e il merchandising collegato (magliette, cappellini, pupazzi, etc) ma con una mappatura delle cantine da diffondere via web e web2 e una calendarizzazione di eventi riservati a famiglie con bambini in giro enoturistico per l’Italia. Inoltre durante le grandi manifestazioni di Città del Vino, da Calici di Stelle al Palio delle Botti, saranno affiancate attività per bambini nei Comuni e nelle aziende parttecipanti.

Lo scopo della campagna Cantine Kids Friendly è di ampliare il pubblico del turismo del vino e svolgere un’attività educativa nei confronti dei bambini sull’importanza del vino come prodotto culturale ricco di valenze: la tutela del paesaggio, l’importanza della viticoltura, tradizioni e mestieri nuovi e antichi. Per aderire alla campagna Cantine Kids Friendly e per informazioni sui fumetti personalizzabili info@cittadelvino.com